Unioni di vallata: Corinaldo e Castelleone di Suasa favorevoli su contenuti e percorsi

0

Comune di Corinaldo, Logge, Corso di Corinaldo

Il recente avvio del nuovo percorso amministrativo sul territorio delle Valli Misa-Nevola che vedrà nei prossimi mesi la nascita di una seconda unione di vallata comprendente sette comuni rappresenta senza dubbio per il nostro territorio un’importantissima novità.

Con convinzione e certezza della bontà dell’iniziativa, noi Sindaci dei Comuni di Corinaldo e di Castelleone di Suasa abbiamo votato favorevolmente in sede di assemblea Co.Ge.Sco l’avvio di questo nuovo percorso, forti anche dell’esperienza positiva maturata in quasi venti anni di lavoro congiunto nella unione già esistente “Misa-Nevola”.

La volontà di creare tutti i presupposti per una seria e vera concertazione delle linee strategiche future della nostra vallata, oltre le singole municipalità, è sempre stato al primo posto negli obiettivi di tutti ed in particolar modo dell’Unione Misa-Nevola. Una volontà chiara dimostrata nel corso degli ultimi anni e su specifici e delicati episodi riguardanti appunto la vallata stessa.

Non abbiamo mai nascosto il senso di opportunità nell’indagare seriamente l’allargamento a tutti i Comuni della vallata del già esistente contenitore amministrativo Unione “Misa-Nevola” in alternativa alla nascita di un nuovo soggetto, in particolar modo per ragioni oggettive legate alle difficoltà delle nostre Amministrazioni che ad oggi hanno un livello di rapporti tanto avanzato da poter parlare di “fusione amministrativa“. E in secondo luogo quale segnale di velocizzazione, operatività e concretezza, assumendoci il rischio di evolvere un soggetto amministrativo che vede le nostre municipalità in unione della quasi totalità degli uffici e dei servizi.

Ma a smentita di quanto emerso in questi giorni sulla stampa ed aldilà di tutti gli aspetti burocratici, con convinzione sosteniamo il percorso intrapreso dalla vallata mettendo al primo posto l’avvio di politiche che possano migliorare ancora la qualità della vita delle nostre comunità. E l’obiettivo comune rimane sempre invariato: arrivare il più presto possibile ad una vera unione amministrativa di tutti comuni della vallata.

Con questo spirito nei prossimi giorni avanzeremo una proposta di integrazione dello statuto della futura nuova unione, al fine che possa essere già da subito prevista la rappresentanza dei comuni di Corinaldo e Castelleone di Suasa nei modi e nelle forme previste per legge.

In secondo luogo, alla prima occasione utile, presenteremo un documento su cui lavorare già da subito tutti insieme contenente alcuni punti strategici ed obiettivi comuni che interessano tutto il territorio.

Ed infine avvieremo fin da subito un tavolo tecnico interno all’Unione Misa-Nevola, coinvolgendo direttamente la costituenda nuova Unione con l’obiettivo di indagare e definire gli aspetti amministrativi e le possibili soluzioni tecniche future al fine di giungere nel più breve tempo possibile all’individuazione di un soggetto unico amministrativo.

Tre passaggi importanti per dimostrare, ancora una volta l’unità e la sintonia della valle Misa e Nevola.

Matteo Principi
Presidente Unione Misa-Nevola
Fonte: Senigallia Notizie

Share.

About Author

Redazione Easy News Press Agency

Lascia una risposta