Agenzia nr. 1179 – Consiglio regionale: avviati i lavori

 
ANNO XXI
Numero 1179
02/07/2024
Pubblicato in Bari

Direttore Responsabile: Laura Sutto
Redazione: Via Capruzzi, 204 – 70124 Bari – Tel 080.540.23.66 – Fax 080.541.40.64
Posta Elettronica: ufficiostampa@consiglio.puglia.it – Sito Web: http://www.consiglio.puglia.it

Iscritto al Registro Pubblico della Stampa del Tribunale di Bari in data 25/02/2003


Consiglio regionale: avviati i lavori

Avviati i lavori del Consiglio regionale dedicati all’esame di disegni e proposte di legge, mozioni ed interrogazioni.

La presidente del Consiglio Loredana Capone in apertura ha rivolto gli auguri di buon lavoro a tutti i sindaci pugliesi eletti nell’ultima tornata elettorale ed in particolare ai due consiglieri regionali eletti al Parlamento europeo Francesco Ventola e Michele Picaro e agli altri neo europarlamentari della nostra regione. 

Su proposta del consigliere Fabio Romito è stato espresso il cordoglio di tutta l’Assemblea regionale per la tragica scomparsa di Clelia Ditano, la ragazza di 25 anni di Fasano, caduta nel vano dell’ascensore dal quarto piano di una palazzina di Arca Nord Salento.

Di seguito l’intervento della presidente Capone.

“Gentilissime colleghe e gentilissimi colleghi prima di iniziare i lavori consiliari vorrei augurare, a nome di tutto il consiglio regionale, buon lavoro alle sindache e ai sindaci eletti nella nostra regione in questa tornata elettorale. I Comuni sono gli enti più prossimi ai cittadini e il difficile lavoro delle amministrazioni comunali, molto spesso con esigue risorse e con poco personale, merita una grande attenzione e supporto dalla Regione. Che non faremo mancare. Nello stesso tempo voglio congratularmi e augurare buon lavoro al presidente Francesco Ventola e al consigliere Michele Picaro eletti al Parlamento europeo, lo stesso augurio va agli altri neo europarlamentari della nostra terra. Abbiamo bisogno di più Europa, e di più Puglia in Europa, solo così l’Italia sarà più forte in un mondo in cui le grandi potenze stanno sempre più prendendo il sopravvento. Con un Europa più forte la nostra Regione potrà ancora contare degli aiuti finanziari che ci hanno permesso in questi anni di essere la locomotiva del Paese grazie all’opera oculata e dinamica dei nostri amministratori. Perché i dati sconfessano chi parla dell’incapacità degli amministratori del sud.

Questa tornata elettorale ci evidenzia però ancora una volta una realtà con la quale bisogna assolutamente fare i conti. In troppi territori ha vinto l’astensionismo. Su questo le istituzioni e la politica devono riflettere e trovare soluzioni per recuperare la fiducia degli elettori. Le motivazioni sono diverse e non fa certamente bene quello che sta accadendo in questi giorni nella città di Lecce dove tre esponenti politici e attuali amministratori sono stati violentemente minacciati.

Esprimo tutta la mia vicinanza e il sostegno all’assessore regionale Alessandro Delli Noci, all’onorevole Claudio Stefanazzi e all’ex assessora comunale Fabiana Cicirillo vittime di atti intimidatori con il chiaro riferimento alle ultime elezioni comunali. Il confronto politico, sale della democrazia non può essere macchiato da questi atti di violenza, né possiamo rischiare che sia influenzato minimamente da questa. Dobbiamo fare tutti quadrato per respingere questa aggressione. Ciascuno deve farlo dal proprio ruolo, di maggioranza e di opposizione. Sono convinta che la politica dei nostri territori ha gli anticorpi per debellare questo virus antidemocratico.

Lo dicono consapevole del fatto che la politica richiede sacrificio, ma l’impegno è quello di rispettarci per fare in modo che gli atti di violenza siano allontanati”.
   

 

ARTICOLI RECENTI
Video