Zanetti, audire esperti su debito sovrano è “supercazzola”

0
Cominciare audendo degli esperti sul debito sovrano è esattamente la tipica “supercazzola” che una commissione d’inchiesta con poco tempo per lavorare non dovrebbe concedersi il lusso di fare. Bene invece il criterio di andare a ritroso nel tempo, partendo dalle vicende più recenti, secondo quella che era anche la nostra richiesta. Primo punto deve dunque essere la vendita delle due Banche Venete a Banca Intesa San Paolo per accertare se c’è stata una vera procedura aperta e trasparente oppure una vendita preferenziale con conseguente danno erariale e per la massa dei creditori, nonché per capire come è possibile che Banca d’Italia giudicasse già dai primi anni 2000 pesantemente sopravvalutate dagli amministratori le azioni delle banche, ma abbia consentito fino al crac aumenti di capitale basati su quei valori azionari. Cose utili per fare chiarezza, non convegno sul debito sovrano.
Lo scrive Enrico Zanetti, segretario di Scelta Civica.
emanuele raco
3336345440
Share.

About Author

Redazione Easy News Press Agency

Lascia una risposta