Sabato la riunione internazionale di pugilato "Città di Capannori"

0

Sabato (10 giugno) con inizio alle 21 ritorna la grande boxe a Capannori presso il circolo Anspi in via Carlo Piaggia nei locali adiacenti alla chiesa parrocchiale di Capannori: la serata di grande sport ma anche di spettacolo è valida per il secondo Trofeo Citta di Capannori ed è organizzata dalla Pugilistica Lucchese con il patrocinio dell’amministrazione comunale di Capannori. Inoltre, come già avvenuto in precedenti occasioni, parte del ricavato realizzato con l’aiuto del pubblico presente sarà devoluto per la ricerca delle malattie neurooncologiche infantili in ricordo di Giulia Braconi.

La serata prevede un confronto internazionale di pugilato olimpico tra la rappresentativa lucchese mista toscana e una forte squadra di atleti provenienti da Dublino (Irlanda) accompagnati anche da una delegazione ufficiale della federazione irlandese. Inoltre sarà presente anche il presidente del comitato francese distretto di Parigi (Ile de France) per prendere accordi per una successiva manifestazione (dual match) da fare a fine novembre.
I pugili lucchesi che saliranno sul ring affrontando gli irlandesi saranno Leonardo Monselesan (elite 75 kg), Joel Santos (elite 56 kg) e Marvin Demollari (elite 64 kg). In loro aiuto Genny Gori (elite 52 kg femminile della Boxe Stiava), Francesco Lami (elite 64 kg dell’Accademia dello Sport Livorno) e Catalin Ionut Ionescu (Paradiso Boxe Lastra a Signa). Tutti pugili di grande esperienza che certamente servirà, perché gli irlandesi da sempre rendono dura la vita a tutti sul ring. Lorenzo Frugoli e Samuele Giuliano inizialmente erano inseriti nel programma ma la chiamata da parte della Federazione al torneo nazionale ad invito li rende indisponibili per sabato 10. Saranno comunque presenti ed effettueranno un allenamento pubblico.
Fuori torneo saliranno sul ring per la Pugilistica Lucchese lo junior Robert Nikolli (50 kg) al debutto contro Leonardo Vincelli (Fight Gym Grosseto) e Rachid El Youssfi pugile youth di 75 kg opposto a Fini Lorenzo (Pugilistica Pratese) oltre ad un match schoolboy al limite dei 54 kg tra il Alessio Battaglia (Cascinese) ed il fiorentino Gabriele Guidi Rontani (Samurai).
Lo spettacolo è assicurato e si spera in un’ottima riuscita della serata, con un numeroso a sostenere i pugili lucchesi.

Fonte: Sport

Share.

About Author

Redazione Easy News Press Agency

Lascia una risposta