Dai bus fantasma ai fantasmi sui bus

0

Abituati da anni agli autobus fantasma, i romani dovranno abituarsi ai fantasmi sugli autobus. Almeno a leggere la fantasmagorica nota dell’Atac, l’azienda del trasporto autoferrotranviario del comune, a commento dell’incredibile incidente avvenuto nella centralissima piazza Venezia, a pochi passi dal Milite ignoto, attraversata da un bus senza autista per finire la sua corsa su una malcapitata Smart.

”Intorno alle 16.30, un bus della linea 46, fermo al capolinea di Piazza Venezia, a motore spento e senza conducente a bordo, per ragioni ancora da chiarire si è messo in movimento e ha urtato leggermenteun’automobile ferma al semaforo”, scrive l’Atac, non senza una dose di involontaria ironia.

Fortunatamente né un ignaro passeggero a bordo del 46, né la povera conducente della Smart, hanno riportato danni seri. Presumibilmente stessa sorte, nonostante i previsti attacchi delle opposizioni, sarà riservata ai responsabili, dai vertici aziendali fino al sindaco.

L’incidente si perderà nell’aneddotica tragicomica della città, nei faldoni carichi di cinghiali notturni lanciati sull’Aurelia o di frigoriferi complottardi, e comunque l’Atac stessa, per capire cosa realmente è accaduto, ha disposto un’indagine interna. A cura del dipartimento Ghostbuster, probabilmente.

Fonte: Huffington Post Italy Athena2

Share.

About Author

Redazione Easy News Press Agency

Lascia una risposta