Agenzia nr. 1974 – Ddl Agenzia regionale per la salute ed il sociale, esame di merito della III commissione il 26 aprile

0
 
ANNO XIV
Numero 1974
19/04/2017
Pubblicato in Bari

Direttore Responsabile: Francesco Lillo
Redazione: Via Capruzzi, 204 – 70124 Bari – Tel 080.540.23.66 – Fax 080.541.40.64
Posta Elettronica: ufficiostampa@consiglio.puglia.it – Sito Web: http://www.consiglio.puglia.it

Iscritto al Registro Pubblico della Stampa del Tribunale di Bari in data 25/02/2003

Ddl Agenzia regionale per la salute ed il sociale, esame di merito della III commissione il 26 aprile

La III commissione esaminerà nella seduta del 26 aprile prossimo il disegno di legge sulla “Istituzione dell’Agenzia regionale per la salute ed il sociale” (Aress). E’ stata questa la conclusione della seduta odierna della stessa commissione, presieduta da Pino Romano, che ha dato tempo fino ad oggi per la presentazione di eventuali, ulteriori emendamenti.
In precedenza è intervenuto il presidente di Direzione Italia Ignazio Zullo che ha ribadito (come già fatto nel corso della seduta precedente in cui aveva avuto luogo l’audizione del commissario straordinario Ares Giovanni Gorgoni) come la priorità per la Regione non è quella di costituire nuova agenzie e nuovi centri di spesa, ma di utilizzare le risorse finanziarie risparmiate (le funzioni dall’Aress possono essere svolte dagli uffici dell’assessorato), per garantire l’erogazione organica dei Livelli essenziali di assistenza (LEA)  ai pugliesi (che attualmente manca) e a ridurre la tassazione aggiuntiva che si paga nella nostra regione in termini di ticket e addizionali regionali. Zullo si è riservato la presentazione di emendamenti al riguardo direttamente in Consiglio regionale e ha invitato i colleghi della commissione a valutare l’opportunità di puntare a una proposta di legge di iniziativa popolare per ridurre il numero delle agenzie regionali e delle società partecipate. Le risorse risparmiate andrebbero utilizzate per assicurare i LEA a tutti i pugliesi.
Share.

About Author

Redazione Easy News Press Agency

Lascia una risposta